DOCENTI

Mario Ciaramitaro José Pedro Cortes Antonello Frongia Francesco Garutti Tommaso Gentile Kersten Geers Antonio Giusa Stefano Graziani Roberto Grossa Mario Govino William Guerrieri Guido Guidi Michele Lazzarini Armin Linke Angelo Maggi Mario Lupano Carmelo Marabello Amedeo Martegani Angela Mengoni Stefano Munarin Margherita Naim Manuel Orazi Andrea Pertoldeo Teresa Piardi Bas Princen Filippo Romano Carlo Sala Giovanna Silva Angela Vettese

Tommaso Gentile

LABORATORIO DI GRAFICA EDITORIALE

Tommaso Gentile ha avuto l’onore di imparare da personalità internazionali del mondo del design come Michel De Boer, Gert Dumbar, Tom Dorresteijn — Studio Dumbar, Leonardo Sonnoli, Pierpaolo Vetta — Tassinari Vetta, Enrico Camplani — Tapiro, Erik Kessels – KesselsKramer, Omar Vulpinari, Ries Straver – FABRICA, Giovanni Anceschi, Aldo Cibic — Cibic & Partners, Michele De Lucchi, etc.
Tommaso Gentile studia presso Università IUAV di Venezia ottenendo una laurea in Disegno Industriale ed una laurea magistrale in Comunicazioni visive e multimediali. Durante i suoi studi nel 2004 ha avuto l’opportunità di esporre a La Biennale di Venezia nel Padiglione Italia un progetto di gruppo denominato “Vuccumprà” sotto la supervisione di Aldo Cibic.
Il progetto intitolato “New Stories, New Design” viene presentato per la prima volta nel 2002 durante il Salone del Mobile di Milano e successivamente esposto alla 6a Biennale di Architettura a Shanghai, presso la 9a Biennale di Architettura di Venezia, al Dipartimento di Design del Politecnico di Milano (2002), alla Domus Academy a Milano (2002) e al Dipartimento di Design e Arte dello IUAV a Venezia (2002).
Tommaso Gentile inizia la sua professione da uno stage presso Studio Dumbar in Olanda, poi rimane in Studio Dumbar ulteriori mesi sviluppando il suo progetto di tesi dal titolo “Emergency Identity” sotto la supervisione di Michel De Boer, direttore creativo dello Studio Dumbar. Tornato in Italia vince con il progetto “Emergency Identity” la Menzione d’Onore al Lucky Strike Junior Designer Award Italy nel 2008 e il progetto viene esposto in mostra presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Nel 2010 Tommaso Gentile vince il concorso Good 50×70 Award, una competizione internazionale di graphic design, con un poster sul tema “Uncertainty of cure”.
Nel 2014 Tommaso Gentile disegna un’Identità dinamica per il concorso internazionale d’idee Bologna City Branding con oggetto il disegno del logo della città di Bologna. La Giuria internazionale seleziona il suo progetto all’interno dei primi 30 e nel mese di Gennaio del 2014 viene esposto presso Urban Center Bologna.
Alcuni progetti di Tommaso Gentile sono stati pubblicati su importanti siti riguardanti il Design e il Branding – www.brandingserved.com – e su libri e riviste come New Stories New Design, Good 50×70 Anthology, Domus, Interni, etc.; progetti come Vuccumprà, Emergency Identity e Good 50×70 sono stati esposti in giro per il mondo a Milano, Roma, Shanghai, Venezia, etc.
Nel 2016 Tommaso Gentile fonda Artemia, agenzia specializzata nella consulenza e progettazione di brand.
Segretario AIAP delegazione Triveneto e Membro del direttivo ADI Veneto e Trentino Alto Adige, dal 2011 è titolare di diversi corsi universitari, insegnando negli anni Comunicazione Visiva, Stampa ed Editoria presso IUSVE, Università IUAV di Venezia, Boston University e ISIA Roma Design.